il Blog di Giancarlo Rosati
    Passione per i libri



In evidenza

 Siamo storie da raccontare
     Cosa ci spinge a scrivere

 Grafica e disegni
     Crea la copertina del tuo libro


Libri e letture


Siamo storie da raccontare

 

 

Siamo storie da raccontare. Perché scrivere è un atto istintivo, spontaneo, che appartiene a tutti. Nella scrittura c’è la voglia e il desiderio di comunicare, di rendere partecipi altri delle nostre storie: di quelle vissute e di quelle soltanto osservate da lontano. C'è la voglia di condividere le emozioni.

Spesso mi sono chiesto da cosa nasce la scrittura. Nasce a volte dal dolore. Nasce anche dalla gioia e dall'equilibrio. Di sicuro chi scrive attinge dal suo vissuto, dalle sue esperienze. È il meccanismo dell'inconscio, dove elementi e situazioni che sembrano insignificanti, scivolano via, oscurati dalla coscienza che si ostina a rimuoverli. Per poi riaffiorare nei gesti involontari del quotidiano, nei sogni. Raccontiamo ciò che in fin dei conti ci appartiene, anche senza esserne consapevoli. Afferriamo le storie che fanno parte del nostro delirio onirico e le gettiamo nel mondo che ci appare reale. Perché forse è la vita stessa a essere un sogno, che va in qualche modo raccontato. Ma la scrittura nasce innanzitutto dalle parole.

Credo che le parole siano comunque degli involucri. A volte sono vuote, fragili, altre volte invece gradevoli ed equilibrate e celano al loro interno pensieri profondi. Si può adorare il silenzio e io l’adoro, ma non potrei vivere senza le parole. Quando le parole trovano la loro dimensione più adatta, più consona alla loro forma, è un gesto obbligato quello di metterle su carta, di organizzarle in strutture semplici nella loro complessità per dare origine ai racconti, ai frammenti di vita, forse ai sogni.

Le parole diventano allora la chiave di tutto. Sono il contorno con cui separare le immagini, le ombre che percepiamo. Ecco, io penso che le parole non siano altro che questo, dei semplici contorni per far emergere le storie. Siamo noi persone che diamo un senso a tutto ciò che ci circonda, a un mondo che senso ne avrebbe ben poco se nessuno di noi, con i suoi occhi, con il suo sguardo, con il suo pensiero, non fosse qui a osservarlo. Se nessuno non fosse qui a esserne, sotto tutti gli aspetti, parte integrante, la parte più bella e complessa che finora natura ha voluto mostrarci. Questo dunque è uno dei motivi principali per cui mi piace scrivere e le storie da raccontare, da accogliere nel profondo del nostro animo, sono sempre tante. Molte più di quanto a volte non riusciamo a immaginare.


Torna alla sezione libri e letture

 

 


Diario di viaggio
Spunti e riflessioni sul presente


L'aspetto complessivo delle cose

Tutto quello che ci circonda

Leggi tutto l'articolo

 

Le giuste opportunità per tutti

Ma davvero è così?

Leggi tutto l'articolo

 

Il migliore dei mondi possibile

Ciò che vorremmo intorno a noi

Leggi tutto l'articolo

 

Idee buone, idee meno buone

Le nostre idee, i nostri pensieri

Leggi tutto l'articolo

 

 


Contact

Richiesta contatti e informazioni

Digita il codice visualizzato:



© GrSoft Web Solutions webmaster